Come abbellire maglie e maglioni con il ricamo in lana

Il ricamo su maglia sta tornando molto di moda, basta dare un’occhiata veloce alle sfilate di queste ultime stagioni. Ricamare su maglia è molto semplice e basta conoscere alcuni punti base per riuscire a creare un un capo simpatico e anche d’effetto. Si tratta, inoltre, di una tecnica rilassante per poter dare un tocco di colore in più a d’un progetto a già finito o che vogliamo rendere un po’ più tridimensionale.

Docente

Dove

Sala Vescovo

Quando

Sabato 12 settembre – Ore 16:00

COSA SI IMPARA

Ricameremo su dei campione di maglia dei motivi a scelta da voi. Ne porterò più di uno così da potervi far scegliere quello che vi piace di più.

  • studio dei punti necessari per il progetto e di altri punti che per per facilità si possono essere illustrati;
  • Trasferimento del disegno sulla pellicola idrosolubile (qualora il progetto lo richieda)

CONOSCENZE RICHIESTE

Saper lavorare a maglia per creare il campione da portare al corso.

MATERIALE DA PORTARE

  • Lana sottile, fingering o dk, di diversi colori a vostra scelta tra i quali anche giallo e nero. Basta un gomitolo (o quello che vi resta di un gomitolo) per colore. Se avete del mohair, meglio ancora.
  • cerchio per ricamo (portate le dimensioni che avete, ma tenete presente che il campioncino sul quale ricamerete è circa 30×30. Il cerchio da ricamo non deve avere scanalature nella parte interna. I migliori sono quelli semplici, in legno che si stringono con la vite).
  • ago da ricamo spuntato e ago da lana con punta
  • forbici
  • Penna, matita, fogli per scrivere, un pennarello nero.

COMPITI A CASA

Lavorare a maglia rasata un paio di campioni quadrati di circa 25×25 cm con un bordo a legaccio (1 cm circa) tutto intorno per renderlo più stabile. Se possibile già bloccati. Lavoratelo abbastanza stretto, evitate che sia troppo lento.

Costi

Euro 42.00