Misure di contenimento del contagio da sars-cov-2 e strategie di prevenzione

Photo by cottonbro on Pexels.com

Bene ora che avete preparato la vostra borsa con ferri e filati….o solo una borsa vuota per riempirla di tutto quello che troverete a KN.IT 2020, è arrivato il momento di parlare delle misure anti Covid!

Ecco un estratto delle misure più importanti che riguardano la nostra manifestazione. Ci raccomandiamo di leggerle con attenzione e di venire preparati durante KN.IT

MODALITÀ DI INGRESSO AL CENTRO SERVIZI E FORMAZIONE

ART. 6 • ACCESSO
  1. L’accesso all’Educatorio Il Fuligno è previsto esclusivamente dal portone centrale di Via Faenza, 48 nero. In caso di concomitanza di più persone l’ingresso verrà scaglionato, facendo sostare all’esterno le persone in attesa, a tale compito sarà adibito uno dei due operatori al desk.
    All’interno della saletta d’ingresso è possibile sostare in non più di 2 persone contemporaneamente, eccezion fatta per l’operatore del desk di accoglienza.
  2. Nessuno (dipendenti, clienti, fornitori, manutentori ecc.) può accedere senza previa verifica dell’assenza di febbre e/o sintomi di tipo influenzale.
  3. Tutti gli astanti, prima di accedere ai locali, devono obbligatoriamente igienizzarsi le mani ed indossare la mascherina.
ART. 8 • POSTAZIONE CONTROLLO TEMPERATURA
  1. Il datore di lavoro al fine di assicurare quotidianamente il rispetto della disposizione riguardante il controllo della temperatura corporea istituisce la postazione di controllo della temperatura presso il primo ingresso alla struttura dal piano stradale, con operatore dedicato.
  2. L’operatore dedicato, provvedere alla rilevazione della temperatura mediante termometro ad infrarossi nei confronti di tutti coloro che desiderano accedere alla struttura. Nel caso che l’astante non consenta la rilevazione della temperatura, lo stesso dovrà compilare l’autocertificazione in Allegato A al presente protocollo.
  3. In caso che la temperatura rilevata sia uguale o superiore a 37.5° C l’operatore comunica all’astante l’impossibilità ad accedere alla struttura e lo invita ad abbandonarla.
  4. fornisce ai visitatori informazioni sui percorsi e comportamento da tenere con la consegna del foglio illustrativo delle raccomandazioni per il distanziamento sociale da tenere durante tutto il
    soggiorno in struttura

LOGISTICA DEI LOCALI – UTILIZZO DEGLI SPAZI

ART. 9 • PERCORSI
  1. Al fine di garantire maggiore tutela per le persone all’interno dell’edificio è fatto obbligo di mantenere il distanziamento sociale anche lungo i percorsi esterni e corridoi per recarsi alle aule e bagni anche rispettando le eventuali attese prima di immettersi nei percorsi.
  2. Utilizzo dell’ascensore: stante il particolare ambiente ad alto rischio l’uso dell’ascensore è consentito esclusivamente dopo l’igienizzazione delle mani fatta nel desk accoglienza. Si consiglia l’igienizzazione delle mani dopo aver toccato le pulsantiere dell’ascensore.
    a) È fatto divieto di usare gli ascensori in più persone contemporaneamente se non appartenenti allo stesso gruppo familiare o diverse dall’accompagnatore;
  3. Utilizzo delle scale: Si consiglia l’igienizzazione delle mani dopo aver utilizzato il corrimano
ART. 10 • DISPOSIZIONE DELLE SALE, DEGLI UFFICI E AREE DI COMPENSAZIONE
  1. Sala Capitolo, sala Loggia, sala Chiesa, sala Blu sono dotate di doppio ingresso di cui uno sarà adibito ad uscita, gli avventori sono tenuti a seguire la segnaletica che troveranno all’interno delle sale.
  2. Ogni sala deve essere areata avendo cura di tenere aperte le finestre almeno 20 minuti ogni due ore.
ART. 11 • LOCALI DI COMPENSAZIONE
  1. Giardini e loggiato: questi spazi saranno utilizzati dai clienti durante le pause rispettando il distanziamento sociale di mt.1,80 l’uno dall’altro ed evitando assolutamente assembramenti di alcun genere.
  2. Foyer e salette di sbarco scale: sono utilizzabili solo per lo stretto necessario del passaggio e registrazione presenza. Non è consentito altro tipo di sosta ed attesa.
ART. 12 • LOCALE CAFFÈ E DISTRIBUTORI AUTOMATICI
  1. I distributori saranno inibiti fino a nuova disposizione.
ART. 16 • GESTIONE DELL’UTENZA/CLIENTE
  1. Accesso alla struttura: monitoraggio e controllo spetta al personale del CSF Montedomini come da artt. 6-7-8
  2. Permanenza in sala: il mantenimento del distanziamento sociale, il rispetto dei percorsi, lo scaglionamento dell’uscita ed entrata nella sala è monitorato e controllato da parte dei docenti, relatori, tutor d’aula.
  3. Utilizzo degli spazi comuni: il mantenimento del distanziamento sociale negli spazi comuni, giardini, loggiato, bagni è di totale responsabilità dei singoli avventori.
  4. In via generale, è affidata al singolo dipendente/collaboratore, utente/cliente la valutazione di situazioni di pericolo in ordine al distanziamento sociale e a possibili assembramenti. Gli incontri
    saranno gestiti garantendo la distanza di 1,80 metri.

Per ulteriori approfondimenti potete consultare il Protocollo Operativo completo dell’Educatorio del Fuligno.